venerdì, Luglio 26, 2019
Home Web CSS

CSS

Benvenuti su questa mia guida dedicata ai fogli di style o CSS. Non ha la pretesa di insegnare tutte le molteplici tecniche legate a questo modo di integrare stile nelle pagine web ma vuole, con tutta onestà, essere qualcosa di più di una semplice indicazione introduttiva che renda meglio l’idea di che cosa sono, come si adoperano e a che cosa servono i CSS. Leggi tutto…

IzzyMenu: strumento online per creare menu HTML/CSS in modo semplice

Dopo i cinque tutorial presentati qualche giorno fa, in cui si spiegava come creare menu utilizzando HTML, CSS e Javascript, ecco uno strumento online per ottenere, in modo semplice, lo stesso risultato. IzzyMenu.com è un servizio basato su Ajax che consente di creare menu per le nostre pagine in modo completamente visuale. Si parte dalla struttura, per arrivare fino alle...

Usare div come tabella

Usare i <div> al posto delle tabelle è facile grazie a questo strumento gratuito. Con questo tool online puoi modificare l'editor visuale a sinistra o l'editor di origine sulla destra, e vedere il cambiamento in tempo reale. Imposta le preferenze e fai clic sul pulsante "HTML Clean" per avviare la pulizia del codice sorgente HTML. Potrai poi applicare ai div il...

CSS: cos'è e a cosa serve

Cascading Style Sheets ( CSS ) in italiano Fogli di stile a cascata, è un linguaggio di stile utilizzato per descrivere la presentazione di un documento scritto in un linguaggio di markup . Anche se più spesso utilizzato per impostare lo stile visivo delle pagine web e interfacce utente scritte in HTML e XHTML , il CSS può essere applicato a...

Come posizionare oggetti

Come posizionare oggetti in CSS: la proprietà position specifica il tipo di metodo di posizionamento utilizzato per un elemento (statico, relativo, fisso o assoluto). La proprietà Positon La proprietà position specifica il tipo di metodo di posizionamento utilizzato per un elemento. Esistono quattro valori di posizione diversi: static relative fixed absolute Gli elementi vengono quindi posizionati utilizzando le proprietà top, bottom, left, e right. Tuttavia, queste...

Le classi

Le classi  Qualunque sia la nostra scelta, foglio di style esterno o incorporato, non è detto che si debba necessariamente ridefinire tutti o alcuni degli elementi (tags) di Html, anzi, lasciamoli pure stare così come sono e creiamo noi le varianti che ci servono facendo uso delle classi. Questo di far uso di classi è decisamente il sistema più comodo e...

Grafica: come posizionare gli oggetti 

Se avete letto la parte dedicata ai selettori ID vi sarete resi conto che i CSS non servono solo per assegnare stili al testo ma sono quanto di meglio si possa avere per il posizionamento degli oggetti sulla pagina web. Per oggetti si intende tutto quello che fa parte di una pagina: immagini, testo, tabelle, forms e qualsiasi altra cosa venga racchiusa...

I selettori ID (Identificatori)

Un selettore ID o identificatore, svolge funzione di etichetta di un contenitore, si possono cioè assegnare dei parametri e marcarli con un ID così che quando serviranno quei parametri, basterà richiamare il nome del selettore (ID) e con esso saranno richiamati tutti i valori a lui associati, valori specificati una sola volta nel foglio di style (interno o esterno...

Come posizionare il Box Model

Abbiamo visto che un box è praticamente un contenitore che inserito in un punto qualsiasi della pagina ne segue il suo flusso naturale generando un ritorno a capo come tutti gli elementi di blocco, ne consegue che più box sarebbero disposti verticalmente uno di seguito all'altro. A causa di questa caratteristica diventa impossibile creare dei layout elaborati usando più...

Gli attributi per il posizionamento dei box 

Prima di passare in rassegna le categorie di attributi vorrei ricordare ancora una volta la loro sintassi, a prescindere da quale dei vari modi deciderete di usare. Abbiamo detto che gli attributi devono essere inseriti all'interno di parentesi graffe { } e laddove in HTML verrebbe usato un "=" (uguale) nei css viene invece usato ":" (due punti). Argomenti consecutivi sono separati da un ";" (punto e virgola) invece...

Motori di rendering e librerie grafiche, dove sta il problema?

Quando è stato annunciato Google Chrome, uno degli aspetti più evidenziati dai webdesigner era il fatto che, basandosi su Webkit, non sarebbe stato un altro browser su cui provare le proprie pagine. Tutto quello che funzionava su Safari, avrebbe funzionato su Chrome. Non è esattamente così e il problema non riguarda solo Chrome, vediamo perché. FONTE: kilianvalkhof.com
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!