mercoledì, Maggio 22, 2019

CSS pronti per l'uso da scaricare gratis

Questa è una raccolta di alcuni stili di base che possono tornare utili quando si creano le proprie definizioni di stile. Imparare a fare alcune classi utili per gli stili semplici e come applicarle a una varietà di elementi. Oggi ci accingiamo a scavare un po' di più nel processo di sviluppo. Quando si crea un sito web o un'applicazione...

5 tutorial per creare menu in stile Web 2.0 con i...

In questo post presenterò una raccolta di 5 guide, tratte dagli articoli più popolari dell'ottimo Woork, per creare menu in stile Web 2.0 con i fogli di stile. Le guide prendono spunto dai menu dei social network più famosi, per mostrare come creare cose simili per il nostro sito o blog. Barra di navigazione (Digg.com) Tutorial per realizzare una barra di...

Come impostare un'immagine come sfondo con CSS

Per impostare un'immagine come sfondo utilizzando il CSS bisogna utilizzare la proprietà background-image. Esempio Ecco un esempio in cui usiamo un'immagine nell'elemento <body>: body { background-image: url("paper.gif"); background-color: #cccccc; } Definizione e utilizzo La proprietà  background-image imposta una o più immagini di sfondo per un elemento. Lo sfondo di un elemento è della dimensione totale dell'elemento, compresi padding e border (ma non margin). Per impostazione predefinita, un'immagine di sfondo viene posizionata nell'angolo in alto...

25 esempi di web design ben riuscito

Spyre Studios è un piccolo studio canadese di webdesign creato da Jonathan Phillips, designer di giorno e chittarrista rock di notte. Ha aperto da poco un blog, in cui inizia analizzando 25 esempi di webdesign che apprezza in modo particolare: alcuni sono siti famosi (A List Apart, Problogger, Woork), altri meno. Nel suo post originale potete vedere quali sono e...

Come andare a capo con CSS

Ci sono due opzioni per andare a capo con CSS: #elementId { display: block; } Questo forzerà l'elemento ad una nuova riga se non è sulla stessa linea come elemento float. #elementId { clear: both; } Questo costringerà l'elemento per cancellare i float, e passare a un 'nuova linea.' Nel caso di un elemento sulla stessa linea con position impostato come fixed o absolute...

SEO, Google e gli URL: statico o dinamico fa veramente una...

Un recente articolo pubblicato su uno dei blog ufficiali di Google ha dato uno scossone a molti professionisti del web: il mito secondo cui gli URL statici siano meglio indicizzabili di quelli dinamici è un falso. Quale dei seguenti URL è dunque migliore per quanto riguarda l'indicizzazione su Google? http://cssblog.it/index.php?cat=130 http://cssblog.it/category/seo/ Stando a quanto scritto nellarticolo sicuramente il primo: come fanno...

Le regole che ogni web designer dovrebbe conoscere

Programmazione.it, in una serie di tre articoli, riassume le regole più importanti che un web designer dovrebbe conoscere: alcune possono sembrare ovvie ma, osservando molti siti web (aziendali o personali), ci si accorge che spesso non è così. Gli articoli sono brevi, sicuramente non esaustivi sull'argomento, ma offrono interessanti spunti di discussione: si passa dalla semplicità della navigazione alla pulizia...

Esempio di layout per un giornale online

Il layout di un giornale online ha esigenze diverse da quelle di un blog. La suddivisione degli spazi dovrà tenere conto delle rubriche, del posizionamento degli articoli allinterno della pagina e di molte componenti editoriali che spesso in un blog non esistono nemmeno. Ecco qualche consiglio. FONTE: kailoon.com

Dalla carta al web: webdesign e qualche buon libro da leggere

Quello del webdesigner è un mestiere che ha bisogno di molta pratica: si impara provando, analizzando il codice degli altri, facendo errori e provando di nuovo. Anche la teoria, però, vuole la sua parte: oltre alle guide online, un buon vecchio libro può spesso tornare utile, perchè in fondo la lettura su carta è meno faticosa e perchè, se...

Motori di rendering e librerie grafiche, dove sta il problema?

Quando è stato annunciato Google Chrome, uno degli aspetti più evidenziati dai webdesigner era il fatto che, basandosi su Webkit, non sarebbe stato un altro browser su cui provare le proprie pagine. Tutto quello che funzionava su Safari, avrebbe funzionato su Chrome. Non è esattamente così e il problema non riguarda solo Chrome, vediamo perché. FONTE: kilianvalkhof.com
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!